Trappola per topi
Il teatro di Agatha
Filmografia
Le foto
Le musiche
Le locandine dei film
La firma di Agatha
Cartine geografiche
"Christiane"
Il Club del martedi sera
Fai la tua recensione
Entra nel Forum di Agatha
Hanno parlato del sito
Il trivial di Agatha Christie
Agatha Christie Society
Altri storici investigatori
La Signora in Giallo online
Agatha Christie Dvd Malavasi Editore
Agatha Christie Collection
- BREVE BIOGRAFIA DI AGATHA CHRISTIE -
Scrivere la vita di Agatha Christie è un'impresa che solamente lei è riuscita a compiere in un immenso arco di tempo, infatti Agatha ha vissuto una vita così intensa da poter essere letta in un libro uscito postumo nel 1976 intitolato semplicemente "La mia vita".
1890: Agatha Christie nasce a Torquay in Inghilterra il 15 Settembre da padre americano e madre inglese.

1901: Le muore il padre.

1906: Agatha si trasferisce a Parigi e intraprende gli studi di canto. La sua più grande aspirazione è diventare una cantante lirica, ma ottenendo solo scarsi risultati torna in Inghilterra.

1912: Conosce Archibald Christie, un giovane tenente inglese che riesce a farla innamorare in brevissimo tempo. I due si fidanzano.

1914: Durante la Guerra Mondiale, Agatha lavora nel dispensario dell'ospedale di Torquay imparando molte cose sui veleni e sulle sostanze medicinali più usate nei libri gialli. Il 24 dicembre sposa Archibald Christie con una cerimonia semplice e veloce.

1916: Inizia a scrivere il suo primo romanzo in cui compare Poirot.

1919: Nasce la sua prima e unica figlia Rosalind Christie.

1920: Pubblica il suo primo giallo, Poirot a Styles Court, e vince una scommessa fatta tempo prima con la sorella.

1922: Dà alle stampe Avversario Segreto, primo romanzo con Tommy e Tuppence Beresford.

1923: Con il marito compie un viaggio intorno al mondo finanziati dal British Museum. Firma un contratto con la rivista Sketch per la stesura di dodici racconti con Hercule Poirot.

1926: Le muore la madre e Agatha si separa da suo marito dopo essere scomparsa per alcuni giorni in stato d'amnesia. Scrive un nuovo romanzo, L'assassinio di Roger Ackroyd, che crea diverse polemiche per la soluzione "poco ortodossa".

1928: Divorzia dal primo marito e si sposta alle Canarie con la figlia Rosalind.

1930: Durante un viaggio in Mesopotamia, incontra l'archeologo Max Mallowan. I due si sposano poco tempo dopo. Scrive La morte nel villaggio, (Assassinio nel Vicariato), il primo romanzo con Miss Marple.

1934: Scrive Assassinio sull'Orient Express, uno tra i più interessanti gialli della letteratura inglese.

1939: Viene pubblicato in Inghilterra Dieci piccoli indiani, il più famoso libro di Agatha Christie.

1941: Rosalind si sposa con Humbert Prichard.

1943: Nasce il nipote di Agatha, il figlio di Rosalind.

1947: La Regina Mary compie 80 anni e chiede come regalo la composizione di una commedia di Agatha Christie. La scrittrice è molto lusingata e scrive il racconto Tre topolini ciechi .

1949: Si scopre che la scrittrice di romanzi Mary Westmacott è in realtà Agatha Christie sotto pseudonimo.

1952: Va in scena Trappola per Topi, opera teatrale che Agatha ha scritto in onore della regina Mary, la nonna di Elisabetta. La commedia ha un così tale successo che viene replicata dal 1952 fino ai nostri giorni in un teatro di Londra.

1954: Viene premiata con il premio letterario Grand master of the mistery writers of America.

1971: Agatha viene insignita del titolo di "Dame" dell'Impero Britannico. E' la scrittrice più letta del mondo.

1976: Muore il 12 Gennaio nella sua villa di campagna a Wallingford ed è sepolta nel cimitero del villaggio di Cholsey nel Oxfordshire. Secondo un rapporto dell'UNESCO, Agatha Christie in vita guadagnò circa 20 milioni di sterline, cioè poco più di 46 miliardi di lire.

1978: Muore Max Mallowan il 19 agosto e viene seppellito nella stessa tomba di Agatha.



Copyright Arnoldo Mondadori Editore S.P.A., Milano

© 1997-2007 - La grafica e i testi del sito di Agatha Christie sono proprietÓ di Riccardo Santagati - Immagini e audio usati per la realizzazione del sito, sono da ritenersi a puro scopo informativo, dove non indicato, i copyright sono degli autori, agenzie e case editrici che ne detengono i diritti. Il sito è in rete dal 1997.